"Il trasloco a portata di mano, dal 1990"

Trasloco a Salerno: quando pianificarlo

Valutare il periodo dell'anno in cui effettuare il tuo trasloco, pro e contro

  • Home
  • Trasloco a Salerno: quando pianificarlo
Trasloco a Salerno: quando pianificarlo

Trasloco a Salerno: quando pianificarlo

Ecco alcune dritte per  scegliere il periodo dell’anno in cui effettuare il tuo trasloco a Salerno.

Non esiste un vero e proprio periodo più indicato per il trasloco a Salerno, ma è innegabile che molte aziende di traslocano pratichino prezzi leggermente più bassi nel periodo invernale. Questo accade perché le richieste nei periodi primaverili ed estivi aumentano, per non parlare del fatto che spesso vorremmo organizzarlo nei nostri giorni liberi dal lavoro, ovvero il fine settimana.

Noi della ditta di Traslochi Angelo Robustelli di Sarno diamo come primo consiglio quello di prenotare con largo anticipo, in modo da concordare insieme il giorno scelto in base alle disponibilità di entrambe le parti.

I traslochi invernali potrebbero risultare più complicati a causa delle condizioni atmosferiche tipiche dell’inverno, ma i mezzi all’avanguardia e il personale della nostra ditta di traslochi non avranno nessun problema a seguire tutte le fasi del tuo trasloco in maniera ottimale. L’ideale sarebbe evitare anche che il trasloco coincida con i giorni antecedenti e prossimi all’inizio di un nuovo lavoro, per evitare l’accumulo di due tipi diversi di stress che potrebbero colpirti.

Cerca, inoltre, di evitare quei periodi dell’anno in cui di norma c’è percentuale più alta di probabilità di pioggia, così scatoloni e mobili imballati non si bagneranno durante il carico dalla vecchia abitazione e durante lo scarico una volta raggiunta la nuova destinazione.

Il periodo estivo viene considerato il periodo ideale per realizzare un trasloco non solo per le condizioni atmosferiche sicuramente migliori, ma anche per la quantità di ore di luce che durante i mesi estivi è più alta. Di conseguenza, le fasi del trasloco non subiranno nessuna battuta d’arresto e il clima sarà sicuramente più favorevole. Per questo bisogna tener presente che le richieste di trasloco in primavera e in estate saranno maggiori, quindi ribadiamo l’importanza di prenotare il tuo trasloco con un anticipo ragionevole.

Per concludere, è vero che è importante tener conto di tutte queste dritte quando decidi di contattare una ditta di traslochi, ma è pur sempre vero che il periodo ideale lo decide il cliente in base alle proprie esigenze ed urgenze.

 


© 2018  | Ditta Robustelli Angelo - p.iva 03791660651

Ecco alcune dritte per  scegliere il periodo dell’anno in cui effettuare il tuo trasloco a Salerno.

Non esiste un vero e proprio periodo più indicato per il trasloco a Salerno, ma è innegabile che molte aziende di traslocano pratichino prezzi leggermente più bassi nel periodo invernale. Questo accade perché le richieste nei periodi primaverili ed estivi aumentano, per non parlare del fatto che spesso vorremmo organizzarlo nei nostri giorni liberi dal lavoro, ovvero il fine settimana.

Noi della ditta di Traslochi Angelo Robustelli di Sarno diamo come primo consiglio quello di prenotare con largo anticipo, in modo da concordare insieme il giorno scelto in base alle disponibilità di entrambe le parti.

I traslochi invernali potrebbero risultare più complicati a causa delle condizioni atmosferiche tipiche dell’inverno, ma i mezzi all’avanguardia e il personale della nostra ditta di traslochi non avranno nessun problema a seguire tutte le fasi del tuo trasloco in maniera ottimale. L’ideale sarebbe evitare anche che il trasloco coincida con i giorni antecedenti e prossimi all’inizio di un nuovo lavoro, per evitare l’accumulo di due tipi diversi di stress che potrebbero colpirti.

Cerca, inoltre, di evitare quei periodi dell’anno in cui di norma c’è percentuale più alta di probabilità di pioggia, così scatoloni e mobili imballati non si bagneranno durante il carico dalla vecchia abitazione e durante lo scarico una volta raggiunta la nuova destinazione.

Il periodo estivo viene considerato il periodo ideale per realizzare un trasloco non solo per le condizioni atmosferiche sicuramente migliori, ma anche per la quantità di ore di luce che durante i mesi estivi è più alta. Di conseguenza, le fasi del trasloco non subiranno nessuna battuta d’arresto e il clima sarà sicuramente più favorevole. Per questo bisogna tener presente che le richieste di trasloco in primavera e in estate saranno maggiori, quindi ribadiamo l’importanza di prenotare il tuo trasloco con un anticipo ragionevole.

Per concludere, è vero che è importante tener conto di tutte queste dritte quando decidi di contattare una ditta di traslochi, ma è pur sempre vero che il periodo ideale lo decide il cliente in base alle proprie esigenze ed urgenze.